Uncategorized

Mobile first, video e machine learning le novità del 2018

Inizio anno risulta essere il momento migliore per analizzare le nuove tendenze per quanto riguarda l’online marketing in modo tale da risultare preparati alle nuove frontiere del guadagno.
Oltre questo si effettua anche un resoconto dell’anno passato per capire quali trend hanno veramente dominato il mercato e quali sono risultati dei flop.

Per Gabriele Alberto, facente parte del dipartimento SEA, il trend che ha dominato il 2017 è stato l’intelligenza artificiale ovvero tutti quei sistemi di apprendimento automatico e i sistemi di automazione che hanno spinto tutto il settore a cambiare il modo di fare SEA.

Sempre secondo Alberto, il trend che ha nettamente deluso è stato quello delle campagne automatiche per il network di Google display (Smart Display Campaigns), infatti in fase di lancio erano limitate nelle funzionalità e non riuscivano a soddisfare le vere esigenze dei marketer in fatto di automazione.

Per quanto riguarda l’anno in corso, molta attenzione la si sta dando a Google Attribution, semplice sistema di studio di efficacia di una campagna di marketing su più canali.
Per quanto riguarda i trend che risulteranno essere più forti nel 2018, secondo Maud Asselin, dei dipartimenti dedicati allo sviluppo dei contenuti, “”mobile first”” e “”Voice search“” saranno le stelle da seguire.

Questo perchè il veloce diffondersi di dispositivi come Alexa e Google Home stà aumentando in maniera esponenziale la base di chi utilizza le ricerche vocali, come anche l’utilizzo sempre più frequente di dispositivi mobili che richiedono contenuti sempre più veloci in fase di caricamento e ottimizzati per tutte le tipologie di schermi.”